Un pomeriggio hot

Un’avventura erotica hot durante un pomeriggio con Alice

Nella nostra piccola compagnia di amiche ed amici, c’era sempre tanto tempo da trascorrere insieme, parlando di tante cose e ragionando del mondo e delle sue particolarità: e così, per un paio di anni, le cose sono andate in questa maniera, regalandoci delle emozioni e delle occasioni di scoprire tutti insieme le cose più belle e semplici della vita, come per esempio un pomeriggio trascorso insieme tra il mare e la spiaggia e una serata attorno al fuoco.

Con il passare del tempo, i nostri appuntamenti un po’ si sono diradati, anche in ragione del fatto che ognuno di noi seguiva un percorso di studi differente, andando in posti differenti, e sognando anche per il proprio futuro qualche cosa di più interessante ed affascinante che la consuetudine di un lavoro sotto casa, e tutte quelle piccole cose che potevano senz’altro renderci più amanti della vita ma altrettanto troppo distanti per ritrovarci.

Poi, di colpo, un paio di mesi fa ci siamo ritrovati tutti a fronteggiare le nostre giornate e i nostri impegni proprio nella nostra città natale, perché non saremmo potuti mai andare troppo lontano per trovare la nostra felicità: e così, abbiamo ripreso a frequentarci come una volta, con serate in giro e nel weekend anche andando al mare o comunque in giro, condividendo parecchie giornate in buona compagnia per sentirci al massimo della forma

Sulla spiaggia lontano da tutti quanti

Quel sabato, piuttosto che scendere tutti quanti insieme, con Alice – la più simpatica della compagnia – ci siamo dati appuntamento per trascorrere un buon pomeriggio al mare, rilassandoci: così ci siamo avviati insieme, e dopo una decina di chilometri, quando siamo arrivati al nostro posto preferito, ci siamo fermati un po’ sotto la pineta per rilassarci, considerando ancora il caldo di questi ultimi giorni, già in costume da bagno pronti per bagnarci.

Ma mentre eravamo sdraiati sui nostri asciugamani, è scattata in noi una scintilla di desiderio, che ci ha spinti a desiderare di farci una bella trombata insieme, senza farci troppe domande e, soprattutto, con il solo scopo di conquistare il piacere: levati i costumi, ci siamo subito lanciati in un infuocato ed appassionato 69, alla ricerca delle sensazioni più intense e piacevoli, proprio perché questo era quello che avevamo in mente per la nostra avventura.

Con la sua figa sulla mia lingua e il mio cazzo nella sua bocca, abbiamo iniziato a far scintille letteralmente, con dei preliminari in cui eravamo già su di giri e, durante i quali, Alice è pure riuscita a venire, non resistendo alle mie insistenti e provocanti leccate e succhiate: quando si è lasciata andare, con il mio cazzo in bocca, mi ha sbavato tutto e mi ha detto che voleva prenderlo in culo, perché la cosa l’affascinava da parecchio tempo.

Le ho detto che volevo trombarmela da dietro, e così, dopo essersi messa a 90 gradi di fronte a me, si è lasciata spingere il mio cazzo dentro di lei fino in fondo, iniziando a godere subito come una troia, gemendo, mentre io mi sentivo già preso da quello stretto buchino che sembrava fatto apposta per essere penetrato dal mio membro già gonfio e duro abbastanza da farla godere come una troia e farla sentire posseduta a dovere.

Mentre spingevo sempre più dentro il mio cazzo, e la schiaffeggiavo sulle chiappe, com’ero ormai in preda al desiderio più animalesco, lei godeva e continuava a dire che lo voleva di più, ma poco dopo, a forza di sbatterglielo dentro, mi ha fatto venire nel suo culo. Tirandolo fuori, gliel’ho messo in mano, dicendo che mi aveva fatto godere davvero tantissimo, e che avremmo potuto darci da fare dopo un bel bagno rinfrescante.

Ci avviammo verso il mare e, tra un bagno e l’altro, già fantasticavo su quello che le avrei fatto dopo.

Anche Alice è una bella gnocca che si dà tranquillamente al suo trombamico Pietro: una volta allargato il culo, la fighetta si fa riempire, rendendo il racconto erotico davvero sublime…

Un pomeriggio hot in compagnia di Alice, di Pietro di Rimini.

Prima edizione: settembre 2015, by Atlantia Media.

© copyright MMXV by Atlantia Media. Tutti i diritti riservati

Un pensiero riguardo “Un pomeriggio hot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.