Un regalo di Natale davvero piccante

Quest’anno il nostro albero di Natale l’abbiamo fatto con qualche giorno di anticipo perché non avevo voglia di arrivare all’ultimo momento e poi ritrovarvi incasinata tra faccende domestiche, incontri con amici e cene con famiglia. Così io ed Ettore abbiamo dato un tocco natalizio al nostro appartamento prima del dovuto, aggiungendo pure le luminarie sulla ringhiera del balcone, proprio come piacciono a lui.

D’altronde, mi piace sedermi la sera sul divano e poi scovare con la coda dell’occhio l’albero addobbato. Detto questo, però, volevo parlarvi del regalo di Natale che ho ricevuto con largo anticipo…non è il tradizionale gioiello piuttosto che la palette di trucco di Dior della nuova collezione invernale che tanto mi piace, bensì qualcosa di più materiale, di cu si può godere immediatamente già solo dalla vista.

Quella sera Ettore era più silenzioso del normale ed io me ne stavo sul divano a guadare l’ennesima serie di Netflix. Mentre ero assorta del guardare la protagonista, d’un tratto vedo uscire dalla camera da letto Ettore con un paio di slip rossi con tanto di proboscide…a quel punto non ho potuto far a meno di ridere a squarciagola, con le lacrime agli occhi.

-Lo sapevo che avresti riso come una matta!

-Ma dai! Ma cos’è quel peluche tra le gambe… ahahhahaah ahaahah

-È una sorpresa prenatalizia!

-Ah, sarebbe il mio pre-regalo? ahhahaa

-Sì, e lo dovresti aprire per scoprire la sorpresa che c’è sotto!

-Ah, si? Va bene, vieni qui che ti spoglio tutto.

A quel punto, mi ritrovo il suo grosso pene già in tiro, pronto per essere “inzuppato” nel posto giusto. Così, l’ho subito afferrato tra le mie mani e portato alla mia bocca, per iniziare a giocarci. Ho iniziato a ciucciarlo focosamente, con lui che mi tratteneva la testa tra le mani e mi indirizzava avanti e indietro, per giocare al suo ritmo. Sentivo il suo pisello gonfiarsi sempre di più nella mia bocca, fino a quando non ha deciso di interrompersi per scoparmi come si deve.

Così mi sono spogliata anche io sul divano ed abbiamo iniziato a scopare rumorosamente: ansimavo ad ogni spinta, sentivo il suo cazzo fino infondo e mi stimolava sempre di più. Quel piacere era intenso, rilassante, ma allo stesso tempo doloroso e potente. Non potevo far a meno di continuare a godere ad ogni sua spinta ed anche lui pian piano iniziava ad eccitarsi sempre di più e ad ansimare insieme a me ad ogni spinta. Anche io stavo per raggiungere l’orgasmo e così da lì a poco sono esplosa in un gridolino.

Quel momento avrei voluto che continuasse ancora  a lungo, ma in realtà dopo poco sentii esplodere il suo piacere dentro di me: fu una vera e propria esplosione di sborra, tant’è vero che non appena è uscito fuori, tutti quegli umori si sono riversati sul copridivano, imbrattando tutto.

-Allora, ti è piaciuto questo regalo di Natale in anticipo?

-Direi di sì…

Buon Natale a tutti!

Un regalo di Natale davvero piccante, di Marinella di Varese

Prima edizione: novembre 2019, by Atlantia Media.

© copyright MMXIX by Atlantia Media. Tutti i diritti riservati

One thought on “Un regalo di Natale davvero piccante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.